Sistemi a 32 e a 64 bit: “Sfatiamo qualche mito”

In commercio negli ultimi anni si è sviluppato un mercato in forte crescita,
le architetture a 64bit.
Ma sappiamo realmente cosa cambia da un sistema a 32 bit?
Per iniziare pensiamo ai problemi che hanno dovuto affrontare per sviluppare
e creare nuovi pc…

Tutto parte dal presupposto di incrementare le prestazioni ma non basta aumentare il numero dei clock o il numero dei processori nel pc, allora cosa hanno pensato? Bene non reggono i processori a 32 bit con 2-4 giga di ram?
Facciamo processori a 64 bit e raddoppiamo lo spazio degli indirizzi, cosi facendo hanno creato un nuovo mercato di computer sempre più veloci (e che mangiano molta più ram ma a buon fine).

Vantaggi:

  • Prestazioni migliori per i giochi
  • Potenza di calcolo raddoppiata (in special modo per applicativi come database, CAD e video editing)
  • Gestione della memoria più veloce

 

Svantaggi:

  • Driver a 32 bit (obsoleti) NON compatibili
  • Vecchie applicazioni a 32 bit NON compatibili  (di solito la causa è la mal gestione dei thread su multiprocessore)
  • Maggiore uso della RAM

(Più avanti vi insegnerò a capire se avete un PC con architettura a 64 o 32 bit)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Tecnologia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sistemi a 32 e a 64 bit: “Sfatiamo qualche mito”

  1. Pingback: Firefox STOP al 64 bit | OnesTech

I commenti sono chiusi.